BricQ Motion Essential

Auto da corsa

Il semaforo cambia da rosso a verde: si parte! Il tuo team ai box ha scelto le ruote giuste? Riuscirà la tua squadra a vincere?

30-45 min.
Principiante
Dagli 8 agli 11 anni
U2L2.Thumbnail.png

Preparazione

  • Esamina il materiale online per gli alunni. Usa un proiettore per condividere questo materiale con i tuoi alunni durante la lezione.
  • Se non l'hai ancora fatto in una lezione precedente, prova a spiegare in modo semplice agli alunni come riconoscere gli schemi del movimento.
  • Tieni in considerazione le capacità e il background di tutti i tuoi alunni. Differenzia la lezione per renderla accessibile a tutti. Nella sezione Differenziazione riportata di seguito potrai trovare utili suggerimenti.

Coinvolgimento

(tutta la classe, 5 minuti)

  • Guarda il video per gli alunni qui o accedi tramite il materiale per l'alunno online.
U2L2.EngageThumbnail.png
  • Avvia un breve dibattito sulle forze che gli alunni hanno osservato in azione mentre guardavano il video della gara automobilistica.
  • Poni domande quali:
    • Quale forza fa muovere un'auto da corsa? (Le ruote dell'auto si muovono grazie all'azione della forza di reazione o di spinta, generata dal motore o da un altro elemento che spinge l'auto in avanti).
    • Quale forza fa fermare un'auto da corsa? (È l'attrito, che sottrae energia all'auto rallentandola mentre avanza grazie al movimento delle ruote. Questa azione è chiamata "resistenza al rotolamento").
    • Cosa può rendere un'auto più veloce o più lenta? (La riduzione della massa e dell'attrito della superficie contribuisce a rendere l'auto più veloce, mentre l'aumento di questi due fattori la rallenta).
  • Spiega agli alunni che avranno il compito di costruire un modello di auto da corsa e un propulsore e di eseguire esperimenti per individuare uno schema nel movimento dell'auto.
  • Distribuisci un set a ciascun gruppo.

Esplorazione

(piccoli gruppi, 25 minuti)

  • Invita gli alunni a lavorare a coppie per costruire il modello Auto da corsa. Chiedi loro di alternarsi (mentre uno cerca i mattoncini, l'altro costruisce) e di scambiarsi i ruoli al termine di ogni passaggio.
  • La sezione Suggerimenti riportata di seguito fornisce assistenza per il montaggio.

Esperimento 1:

  • Invita gli alunni a testare le auto con le ruote gialle medie per verificare quale distanza riescono a coprire. Chiedi loro di tirare indietro il propulsore fino alla posizione 5 e quindi di rilasciarlo.
    • Invitali ad annotare il risultato sull'apposito foglio di lavoro per l'alunno.

Esperimento 2:

  • Ora chiedi agli alunni di testare le auto con le ruote grigie piccole e le ruote bianche grandi.
    • Ricorda loro di prendere nota dei risultati di ogni test.
    • Mentre eseguono i test e prendono nota delle loro osservazioni, incoraggiali a prevedere la distanza che ogni auto riuscirà a percorrere posizionando un mattoncino accanto alla pista.

Spiegazione

(tutta la classe, 10 minuti)

  • Riunisci gli alunni affinché condividano ciò che hanno imparato.
  • Poni domande quali:
    • Che cosa hai osservato quando hai provato le varie ruote? (Le ruote più piccole permettono all'auto di percorrere una distanza inferiore rispetto alle ruote più grandi. Questo perché le ruote più piccole ruotano sull'asse più velocemente di quelle grandi, creando più attrito).
    • Cosa puoi fare per consentire alla tua auto di coprire la maggiore distanza possibile? (Le risposte dovrebbero includere tirare indietro la molla al massimo consentito, ridurre il peso, utilizzare le ruote più grandi e lanciare l'auto su una superficie liscia e uniforme).

Elaborazione

(tutta la classe, 5 minuti)

  • Riunisci gli alunni affinché verifichino e discutano i loro esperimenti.
  • Poni domande quali:
    • Quale schema hai osservato nel movimento della tua auto quando hai cambiato le dimensioni delle ruote?
    • Sei stato in grado di prevedere cosa sarebbe successo dopo?
  • Dopo aver completato i test con le ruote di ogni dimensione, invitali a personalizzare le auto utilizzando i mattoncini restanti del set.
  • Concedi qualche minuto agli alunni per smontare i loro modelli, riporre in modo ordinato i mattoncini nei vassoi e sistemare le postazioni di lavoro.
U2L2.02.png

Valutazione

(per tutta la durata della lezione)

  • Nel corso della lezione poni domande del tipo "perché" e "come" per incoraggiare gli alunni a riflettere sui concetti con cui stanno lavorando.
  • Poni domande guida per incoraggiare gli alunni a "pensare ad alta voce" e a spiegare il ragionamento seguito per decidere come risolvere i problemi che si sono presentati durante la costruzione.

Checklist di osservazione

  • Valuta la competenza degli alunni nel descrivere lo schema seguito dal movimento di un oggetto e come tale schema possa essere utilizzato per prevedere i movimenti futuri.
  • Crea una scala adeguata alle tue esigenze. Ad esempio:
    1. Necessita di maggiore supporto.
    2. È in grado di lavorare in modo indipendente.
    3. È in grado di insegnare agli altri.

Auto-valutazione

  • Invita ogni alunno a scegliere il mattoncino che ritiene rappresenti la qualità del suo lavoro.
    • Verde: penso di poter individuare uno schema nel movimento dell'auto.
    • Blu: sono in grado di individuare uno schema nel movimento dell'auto.
    • Viola: sono in grado di individuare uno schema nel movimento dell'auto, di utilizzarlo per prevedere i movimenti futuri e di aiutare gli altri a comprendere questi concetti.

Feedback tra compagni

  • Chiedi agli alunni di discutere, nell'ambito dei singoli gruppi, le loro esperienze di lavoro di squadra.
  • Incoraggiali a usare espressioni quali:
    • mi è piaciuto quando hai...
    • mi piacerebbe saperne di più su come hai...
45401-assessment.png

Suggerimenti

Suggerimenti per il modello

  • Mostra agli alunni come contare i perni sulle piastre per poter posizionare correttamente i mattoncini. Chiedi loro di prestare attenzione alla posizione dei riquadri numerati e dell’indicatore sul propulsore.
  • Per lanciare l'auto, gli alunni devono tirare indietro il propulsore fino alla posizione 5, appoggiare l'auto alla piastra piatta di spinta e rilasciare.
  • Ricorda agli alunni di prestare attenzione a non stringere troppo le ruote per evitare che l'attrito eccessivo rallenti l'auto.

Differenziazione

Per semplificare la lezione:

  • Invita gli alunni a provare solo le ruote gialle medie e le ruote bianche grandi.

Per aumentare il livello di difficoltà:

  • Chiedi agli alunni di aggiungere un mattoncino del peso per verificare se il comportamento delle auto cambia.
  • Invitali a provare a lanciare le auto tirando indietro il propulsore solo fino a metà (posizione 3).
    • Riescono a prevedere dove si fermerà l'auto in base alle osservazioni rilevate durante gli esperimenti 1 e 2?

Estensioni

(Nota: richiede una maggiore quantità di tempo)
Per promuovere lo sviluppo delle capacità matematiche, chiedi agli alunni di stimare e misurare le masse degli oggetti del set (ad esempio, mattoncini del peso 53 g, ruote grandi 16 g, ruote medie 6 g) utilizzando unità standard.

Riferimento alle Indicazioni nazionali per i piani di studio nella scuola primaria - 3°, 4° e 5° anno - Matematica - Il numero, Geometria, Misura, Introduzione al pensiero razionale
Riferimento alle Indicazioni nazionali e ai nuovi scenari - Il pensiero matematico

Supporto per l'insegnante

Gli alunni saranno in grado di:

  • Personalizzare un'auto da corsa per esaminare diverse variabili, ad esempio massa e resistenza al rotolamento, e scoprire quale auto riesce ad arrivare più lontano
  • Annotare i dati e utilizzarli per elaborare previsioni e riconoscere gli schemi
  • Set LEGO® Education BricQ Motion Essential (uno ogni due alunni)
  • Metro (uno per gruppo)

3° anno
ITALIANO

• Interagire nello scambio comunicativo.

MATEMATICA
Il numero
• Sviluppare il calcolo mentale.
• Verbalizzare le operazioni compiute e usare i simboli dell'aritmetica per rappresentarle.

Geometria
• Costruire mediante modelli materiali, disegnare, denominare e descrivere alcune fondamentali figure geometriche del piano e dello spazio.

Misura
• Riconoscere gli attributi di oggetti (grandezze) misurabili (lunghezza, superficie, …).
• Effettuare misure per conteggio.

Introduzione al pensiero razionale
• Analizzare analogie e differenze in contesti diversi.

SCIENZE
• Caratteristiche proprie di un oggetto e delle parti che lo compongono.
• Confrontare oggetti mediante misura delle grandezze fondamentali.

TECNOLOGIA
• La costruzione di modelli.

4° e 5° anno
ITALIANO
• Relazionare oralmente su un argomento di studio.
• Partecipare a discussioni di gruppo.

MATEMATICA
Il numero
• Avviare procedure e strategie di calcolo mentale, utilizzando le proprietà delle operazioni.
• Effettuare consapevolmente calcoli approssimati.
• Fare previsioni sui risultati di calcoli eseguiti.

Geometria
• Esplorare modelli di figure geometriche; costruire disegnare le principali figure geometriche esplorate.

Misura
• Identificare vari e diversi attributi misurabili di oggetti ed associarvi processi di misurazione.
• Misurare lunghezze, pesi, volumi di oggetti materiali, e correlare grandezze diverse.

Introduzione al pensiero razionale
• Lessico ed espressioni matematiche relative a numeri, figure, dati, relazioni, simboli, ecc.
• Relazioni tra oggetti (classificare oggetti, figure, numeri, in base ad una/due o più proprietà).
• Verificare, attraverso esempi, una congettura formulata.
• In contesti diversi individuare, descrivere e costruire relazioni significative: analogie, differenze, regolarità.
• Riflettere sul procedimento risolutivo seguito e confrontarlo con altre possibili soluzioni.

Dati e previsioni
• Qualificazione e prima quantificazione delle situazioni incerte.
• Consolidare le capacità di raccolta dei dati.

SCIENZE
• Direzioni orizzontale e verticale.

TECNOLOGIA E INFORMATICA
• Progettare e costruire modelli.
• Categorie di trasporti.

Materiale per studenti

Foglio di lavoro per lo studente

Download to view and share the student worksheet.

Condividi con:

Google ClassroomGoogle Classroom
Legal NoticePrivacy PolicyCookies

LEGO, the LEGO logo, the Minifigure, DUPLO, the SPIKE logo, MINDSTORMS and the MINDSTORMS logo are trademarks and/or copyrights of the LEGO Group. ©2021 The LEGO Group. All rights reserved. Use of this site signifies your agreement to the terms of use.